Aspetto la befana, quella vecchia rinsecchita
perché l'ultima volta ha vinto la partita.
Sempre, lo sapete, anno dopo anno,
porto tanti doni tra Natale e capodanno.
Lascio bei regali accanto al focolaio
ma non vado via, aspetto il sei gennaio!
Aspetto la vecchina e vinca il migliore
a palle di neve che non fanno rumore.
Stavolta vinco io, son proprio sicuro
lancio la palla forte come un siluro!
La mando per terra a gambe all'insù

così le feste non porta via più!